La dieta In Forma Mangiare sano Alimenti Prevenire
Dott.ssa Giovanna Senatore

Dott.ssa Giovanna Senatore

Cell. 3299810475
«  Ottobre 2017  »
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031
 

vellutatadicaroteCon questa ricetta che potreste usarla per il cenone di domani (tanto per alleggerire la cena) vi lascio gli auguri di un meraviglioso nuovo anno. 

http://www.semplicementecucinando.it/recipe-items/crema-di-carote-e-anice-stellato/

Cari amici mi dice Lalla che preparerà questo piatto come antipasto per il cenone della vigilia e, da nutrizionista, mi sembra un ottimo modo per cominciare un pasto con una portata, sicuramente, “saporita” ma senza troppi grassi, tant’è che sarebbe auspicabile l’aggiunta di panna ma Lalla preferisce evitare.

La ricetta prevede in primis carote e patate: le prime sono un ortaggio ricco in betacarotene che è il responsabile, insieme ad altre sostanze (xantofille e antociani), dei bellissimi colori che possiamo osservare nella vegetazione in autunno (i caroteni li troviamo sempre presenti nelle foglie dei vegetali, anche se mascherati dal verde della clorofilla che spicca al nostro occhio).

Il betacarotene è il precursore della vitamina A la cui scissione avviene nella mucosa intestinale, dopo di che svolge numerose funzioni nell’organismo umano, tra cui quella di potenziare le difese immunitarie, inoltre, è un buon antiossidante ed ha un ruolo protettivo nei confronti dei danni polmonari provocati dal fumo di tabacco. Nelle carote troviamo anche numerosi sali minerali come sodio, potassio, calcio, rame, zinco e in più pectina e lignina responsabili delle proprietà astringenti dell’ortaggio.

L’altro protagonista della ricetta è la patata ricca in amido ma anche in proteine, sostanze azotate e soprattutto potassio, sale minerale con funzione di regolare l’eccitabilità neuromuscolare, la ritmicità del cuore, la pressione osmotica e la ritenzione idrica. Le patate sono un po’ più caloriche degli altri vegetali ecco perché, per non appesantirsi, è bene non consumarle insieme ai cereali, in più hanno un elevato indice glicemico: sconsigliate nell’alimentazione dei diabetici.

Oltre alle patate e carote ci sono altri ingredienti come il porro e il brodo vegetale, ma voglio spendere poche parole sull’anice stellato, una spezia utilizzata soprattutto per aromatizzare pane e dolci. Essa contiene un olio essenziale chiamato anetolo che aiuta a combattere la fermentazione intestinale, ha proprietà digestive, antispasmodiche e, quindi, consigliato per il gonfiore addominale e nausee.

La vellutata di patate e carote consumata a inizio pasto può darci quel senso di sazietà necessario per evitare di “abbuffarci” con i piatti successivi, quindi ottimo per “mantenerci leggeri” anche alla vigilia del nuovo anno.

Buon appetito e soprattutto buon anno, affinchè riscopriamo le piccole gioie che la vita ci dona e a godere dei piccoli momenti felici.

 
 
 
 
 

Joomla Templates by Joomla51.com

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.