La dieta In Forma Mangiare sano Alimenti Prevenire
Dott.ssa Giovanna Senatore

Dott.ssa Giovanna Senatore

Cell. 3299810475
«  Ottobre 2017  »
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031
 

CaldoL’alimentazione è un valido aiuto per il nostro benessere per conservarlo e migliorarlo, così in estate dobbiamo approfittare degli alimenti che la natura ci offre per affrontare il caldo nel modo migliore e sentirci in forma.

Sicuramente la prima fondamentale regola che diventa assolutamente indispensabile in estate è l’idratazione, l’acqua svolge numerosi e fondamentali ruoli: importante per le cellule dell’organismo, protegge e lubrifica il cervello e le articolazioni, trasporta le sostanze nutritive, aiuta l’eliminazione delle scorie, contribuisce a regolare la temperatura corporea, ecco perché è necessario apportare al nostro organismo la quantità di acqua necessaria, evitando, però, le bevande zuccherine e gassate che oltre a darci calorie vuote, ci dissetano solo per un breve lasso di tempo, quindi preferire sempre l’acqua naturale che eventualmente può essere resa più gustosa con l’aggiunta di infusi non zuccherati, erbe aromatiche o anche frutta (aggiunta di succo di limone, menta, anguria), possono essere dei buoni sostituti anche i centrifugati di frutta e verdura fatta in casa e senza aggiunta di zuccheri.

E’ bello colorare le nostre tavole estive con la grande varietà di vegetali che la bella stagione ci offre, oltre ai nutrienti e micronutrienti, dalla frutta e verdura, assorbiamo anche le sostanze antiossidanti, amici delle cellule e del nostro benessere, che rallentano l’invecchiamento di organi e sistemi compresa la pelle, che d’estate è maggiormente esposta ai danni provocati dai raggi UV che favoriscono la produzione di radicali liberi.

Tra i meravigliosi colori che la natura ci offre in questo periodo dell’anno  ricordiamo, ad esempio, il “giallo” delle pesche, albicocche, peperoni il cui betacarotene in esse contenuto è un potente antiossidante che facilità l’abbronzatura, proteggendoci dall’invecchiamento cellulare. L’anguria, le fragole, le ciliegie, i pomodori con il loro caratteristico colore rosso ci offrono due phytochemicals (sostanze naturali presenti nelle piante che captano energia del sole e la trasformano in colori vivaci e invitanti, sono preziosi perché si trasformano in un vero e proprio scudo protettivo per il nostro organismo) importanti come il licopene e le antocianine, che non solo agiscono riducendo il rischio di sviluppare tumori e patologie cardiovascolari ma in estate svolgono un importante ruolo nella protezione del tessuto epiteliale. E poi c’è il colore blu viola delle melenzane ricche in antocianine che combattono le patologie della circolazione del sangue, la fragilità capillare e i problemi venosi che incorrono in una maggiore sofferenza nel periodo estivo.

I pasti estivi dovrebbero essere freschi, leggeri e poveri in grassi per evitare di appesantire la digestione che, tra l’altro, ci fa sentire anche più caldo. Via libera a insalate di verdure e cereali vari (orzo, farro, riso) con l’aggiunta dei legumi che in estate sono dimenticati perché relegati esclusivamente ai piatti caldi dell’inverno, invece si prestano benissimo a tante ricette: oltre a completare (da un punto di vista aminoacidico) le insalate fredde di cereali, possono prestarsi alla preparazione di  hamburger, polpette, e perché non mangiati da soli come in una gustosissima fagiolata. Preferiamo la carne bianca e il pesce (meglio se azzurro) che nei luoghi di mare è più facile da reperire agli insaccati troppo ricchi in sale.

Stiamo attenti alla conservazione dei vari cibi: il caldo rende tutto più deperibile quindi leggiamo le etichette e conserviamo gli alimenti nel modo giusto.

Per concludere non posso esimermi dal spendere due parole sul movimento che in estate complici le giornate lunghe dovrebbe essere favorito, basta poco: una passeggiata sulla spiaggia, una nuotata o camminata in acqua, un giro in bici con amici alla riscoperta di nuovi posti, la partecipazione alle varie attività ludiche spesso proposte in spiaggia, qualsiasi cosa pur di non trascorrere le nostre giornate estive distesi sotto il sole cocente ad abbronzarci.

Il tempo libero a disposizione dobbiamo dedicarlo sicuramente a noi stessi per riprenderci dalle fatiche dell’anno lavorativo ma avere e conservare un corretto stile di vita anche in estate favorirà pensieri positivi e grandi progetti per gettare nuove basi per il nuovo anno lavorativo.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

 
 
 
 
 

Joomla Templates by Joomla51.com

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.